Festa di Sant’Antonio di Padova (13 Giugno)

L’evento: FESTA DI SANT’ANTONIO DA PADOVA 

Date: il 12-13 Giugno o il primo sabato e domenica successivi

Programma: Alle ore 17,30 del sabato si svolge la tradizionale “Processione delle travi”
                     Alle ore 17,30 del giorno dopo (Domenica) si svolge la tradizionale “Processione delle travi”

Descrizione:

La prima festa dell’anno, quella che tempo addietro salutava i pastori, la festa di Sant’Antonio, sia apre la sera della vigilia con una caratteristica sfilata di grossi muli carichi di legna (n.d.r. da qui il nome “processione dei muli e delle travi”) che viene portata in regalo al santo perché si possa, con la sua vendita, provvedere alla manutenzione della chiesa ed al sosteScanno_Processione_Muli_S_Antonio_0605_31.jpgntamento del frate che la custodisce. Il giorno successivo, prima della processione, tra gli squilli e le marcette della banda, in un tripudio di fiori e di colori, tutti i bambini, vestiti come la Domenica delle Palme, partecipano alla Processione delle pagnottelle e delle travi, a simboleggiare l’offerta del pane e del fuoco. In doppia fila, faticosamente ordinati, con i cestelli traboccanti di rose, procedono rumorosi e ingombranti trattori che, facendo le veci degli antichi buoi, trascinano enormi travi offerte, come la legna nella sera precedente, alla Chiesa di Sant’Antonio. Seguono decine di ragazze in costume che, senza sforzo apparente, portano sul capo inverosimili cesti di vimini ricolmi di pagnotte di pane da regalare ai poveri e da mangiare, assieme alle pagnottelle, dopo la benedizione.

XSono manifestazioni che rievocano tradizioni religiose d’altri tempi, quando la popolazione festeggiava il ritorno dei pastori dalla pianura pugliese. Oggi le feste hanno perduto la loro primitiva funzione pur se mantengono intatta una scenografia di grande effetto. Al “corteo delle travi” partecipa una lunga teoria di muli e cavalli con i basti carichi di legna raccolta nei boschi circostanti.

 Nella “processione delle pagnottelle” invece numerosi bambini recano ceste ripiene di pani e di fiori, mentre decine di muli, cavalli e trattori, inghirlandati con drappi e fiori, percorrono le strade del paese trascinando enormi travi di legno. I cortei si snodano tra due ali di folla che esprime ammirazione per i carichi più voluminosi e ben composti, per le travi più lunghe, per le ceste meglio addobbate

 Siti che ne parlano:

 http://www.scanno.org/scanno_processione_dei_muli_foto.htm

http://www.eventiesagre.it/Eventi_Feste/944_Festa+di+Sant+Antonio+da+Padova.html

 http://www.lafocediscanno.com/scanno/costume-e-tradizioni/in-processione.html

http://www.comune.scanno.aq.it/Delibere/Delibere%20Giunta%202008/3-19-1-2008.pdf

 http://www.campingilupi.it/territorio.htm

http://www.scannoimpianti.it/eventi.html

http://www.comunitamontanapeligna.it/comune/scanno.asp

Festa di Sant’Antonio di Padova (13 Giugno)ultima modifica: 2009-04-22T12:54:00+00:00da cindy164
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento