Management del benessere


Management del benessere. Progettare, avviare e gestire un centro di benessere e di medicina naturale  
Autori e curatori: Leonello Bosco
Collana: Manuali
Argomenti: Piccole imprese, studi professionali
Livello: Testi per professional
Dati: pp. 128,   figg. 11,   2a ristampa 2009,    1a edizione  2004 , allegati: allegato on-line     (Cod.1060.139)
 
 management del benessere.jpg
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 14,00
Disponibilità: Buona

 

In breve              
Per chi intende lavorare nel mondo del benessere, e per chi lo sta già facendo. È scritto con un linguaggio diretto e divulgativo, per essere usato dagli operatori dei piccoli centri: massaggiatori, operatori del naturale, operatori ayurvedici e di medicina tradizionale cinese, terapisti shiatsu e fisioterapisti, formatori che operano nel settore, per gli investitori del settore e per i responsabili organizzativi.

                                                                                                                                                                                                                 

Presentazione del volume:            
Per chi intende lavorare nel mondo del benessere, e per chi lo sta già facendo, questo è il momento del boom. Il settore vive un’esplosione senza precedenti: il ritorno delle cure termali, il successo delle medicine non convenzionali e dei centri olistici sono l’evidente segnale dello sviluppo di questo settore che viene già definito “il business da un miliardo di dollari” che segnerà la rivoluzione del benessere in tutti i paesi sviluppati.

“Business in esplosione, ma non per dilettanti” è il titolo del primo capitolo di questo manuale, che si rivolge a tutti coloro che intendono operare in modo moderno e professionale nei centri olistici, wellness center, beauty farms e city spa. Il testo prende in esame tutte le attività di progettazione, realizzazione e gestione di un centro benessere, analizzando la localizzazione geografica, la selezione del personale, l’immagine coordinata del centro, la fidelizzazione del cliente, fino alla stesura di un piano economico preventivo, per determinarne la fattibilità, e alla realizzazione dei “quadri di controllo dell’andamento aziendale”. Il testo accompagna il lettore nelle diverse fasi dello start-up e della gestione: il mix dei servizi, le politiche di prezzo, il posizionamento di marketing, l’arredamento in chiave Feng Shui, riservando una particolare attenzione all’integrazione tra aspetti fisici e psicologici dei servizi.

Il manuale non è indirizzato solo ai “manager del benessere”, ma a quelli che non lo sono ancora e vogliono diventarlo. È scritto con un linguaggio diretto e divulgativo, per essere usato dagli operatori dei piccoli centri: massaggiatori, operatori del naturale, operatori ayurvedici e di medicina tradizionale cinese, terapisti shiatsu e fisioterapisti, formatori che operano nel settore, per gli investitori del settore e per i responsabili organizzativi.

Leonello Bosco , docente in corsi di formazione manageriale e di sviluppo personale, opera da oltre vent’anni nella consulenza di direzione e di sviluppo organizzativo. È master in programmazione Neuro-Linguistica (PNL), e Green Belt del metodo Six Sigma per l’analisi statistica e il miglioramento dei processi aziendali. Da diversi anni opera nella consulenza a centri di medicina naturale e benessere, di cui è stato dirigente. Presidente dell’associazione Youman per la formazione olistica, collabora come consulente con Performer di Montebelluna, Energo Consultants di Conegliano, e con Limens – Centro di Psicologia Integrata di Conegliano.

Indice:                 
Introduzione
(Benessere: business in esplosione, ma non per dilettanti; Gli sviluppi del settore)
La tipologia del Centro
(Concretizzare l’idea; La scelta vincente: il mix ideale del centro olistico; Quali servizi in un centro olistico; City spa all’interno di alberghi; Considerazioni ulteriori sulla tipologia)
Il posizionamento geografico
(In centro o in periferia?; L’alternativa dei centri commerciali)
La ricerca, la selezione, la formazione e la gestione del personale
(I rapporti contrattuali e i rapporti interpersonali; La formazione dei dipendenti; Scheda di valutazione dell’attività formativa; La formazione di inserimento)
I supporti gestionali: il software per l’attività ordinaria e per il controllo di gestione
(Che cosa deve fare il vostro software?; Altri strumenti pratici per il controllo di gestione; Un metodo di codifica per facilitare il lavoro; Il problema della privacy)
Il posizionamento di marketing
(Un mix di elementi consapevolmente scelti; Pubblicità e web marketing; Il sito internet: non possiamo farne a meno, usiamolo al meglio; Le promozioni; Le attività di divulgazione tecnico-scientifica e culturale)
La soddisfazione del cliente
La progettazione dei locali
(L’approccio del Feng Shui e della bio-architettura)
I sistemi di finanziamento alla clientela
(Il credito al consumo; Il pagamento con carta di credito e Pos)
Il business plan
(Costruire un progetto economico; Gli elementi da valutare e gli strumenti per interpretarli; Come interpretare le tabelle dei business plan)
La scelta della figura giuridica
Le fonti di finanziamento
Aspetti legali
(La legislazione: limiti, adempimenti, vincoli. Il rischio di abuso di professione sanitaria; Uso dei macchinari medicali e non medicali; Aspetti assicurativi)
Aspetti tecnico-professionali
(Gli aspetti psicologici)
Conclusioni
Appendice: Siti di apprendimento
Appendice disponibile sul sito www.francoangeli.it
(Proposta di Legge Lucchese sulle medicine e pratiche non convenzionali).                                                                               

 

 

Management del benessereultima modifica: 2009-03-10T11:28:05+00:00da cindy164
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento