Come avviare un’attività di centro benessere

Le informazioni di seguito riportate sono l’esemplificazione delle sezioni di un sw in commercio utile a definire un progetto di impresa nel settore del benessere. Può tornarci utile, a mò di memo, per tenere presente tutti gli aspetti da prendere in considerazione nell’impostazione del progetto.

Il Kit Creaimpresa analizza approfonditamente:

- le strategie di marketing da applicare;
investimenti, costi, ricavi ed utile dell’attività;
– le autorizzazioni e gli adempimenti burocratici previsti, con i relativi moduli da compilare
– i contributi a fondo perduto e le agevolazioni finanziarie, con relative schede di documentazione
– le forme giuridiche che è possibile dare all’impresa, con singole schede di documentazione.

LE OPERAZIONI DI AVVIO 

Le autorizzazioni e gli adempimenti burocratici
I contributi a fondo perduto e i finanziamenti agevolati e ordinari che si possono ottenere
Contributi a fondo perduto e altre agevolazioni finanziarie
Finanziamenti ordinari
La forma giuridica da scegliere
La legislazione
L’acquisizione e la sistemazione del terreno e delle strutture
L’acquisizione delle attrezzature e delle materie prime
I contratti di lavoro

PER SAPERNE DI PIU’

Le associazioni di categoria e di settore a cui rivolgersi
Le mostre, i saloni e le fiere da visitare
I libri e le riviste da leggere

IL PIANO DI FATTIBILITÀ  

L’idea d’impresa
L’idea
L’attrattività del business
Le condizioni di realizzabilità
I rischi che si corrono
Che cosa offrire
L’attività di base
I servizi accessori
Ciclo di vita dei prodotti e dei servizi
A chi e come vendere
Le potenzialità del mercato
La segmentazione del mercato
La concorrenza
Le strategie di marketing
L’organizzazione dell’attività
Le attrezzature
I locali
La localizzazione
Il personale
L’avvio dell’attività in franchising
Quanto si può guadagnare
Gli investimenti
I costi
I ricavi
Esempio di fattibilità economica
Quanto capitale serve
I fabbisogni finanziari
I flussi di cassa relativi al primo anno di attività

8 pensieri su “Come avviare un’attività di centro benessere

  1. ciao vorrei consigli riguardo l’apertura di una piccola spa all’interno di un casale con poche camere(bed&brekfast)vorrei sapere se ci sono aziende cn personale addetto x l’installazione di percorsi termali,vasche,saune e quanto occorrex il designer…aspetto indirizzi e rispote sulla mia mail.

  2. salve, sono estetista specializzata, dopo 10 anni passati da dipendente, ho voglia di iniziare a volare da sola. il mio sogno da sempre è aprire un centro benessere. ho i locali x farlo,la pecca è che è lontano dal centro e si trova su in montagna. ora vorrei sapere se se la zona potrebbe essere idonea o meno. la vostra società è disposta a fare prima un indagine.
    Franca papaleo 11/10/2010

  3. Buongiorno,
    avrei in progetto di aprire un centro wellness, inteso come “pura” spa. Senza trattamenti estetici o massaggi, per intenderci. Quindi “solo” sauna, bagno turco, calidarium, vasca idromassaggio…quindi solo percorsi d’acqua.
    A tale scopo mi chiedevo se è necessario possedere determinati requisiti professionali, diplomi,…(bisogna essere estetiste?).
    Di cosa c’è bisogno?
    Spero che Voi mi sappiate dare qualche delucidazione.
    Ringrazio e saluto cordialmente.

  4. Salve,Io sono laureata in economia e commercio e non ho un diploma di estetica,vorrei sapere se posso comunque aprire un centro benessere avendo solo i dipendenti qualificati. Vi ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Lascia un Commento